lunedì 1 maggio 2017

Torta al cioccolato con ricotta e biscotti con le ciliegie - torta del primo maggio


Torta al cioccolato con ricotta e biscotti con le ciliegie



Un'altra torta cioccolatosa, ma in questo periodo mi vanno solo queste... sarà che questa strana primavera mi rende triste, almeno la cioccolata mi fa vedere le cose in modo diverso.
Ma veniamo alla ricetta, questa è la torta di oggi 1° maggio, una rivisitazione della torta cremino, più leggera per la presenza della ricotta. ma altrettanto sfiziosa... una vera delizia!!!
E'  finita velocemente, anche a causa di amici inaspettati che ci hanno fatto visita nel pomeriggio.... 
Per farcire e realizzare la parte morbida ho preparato una crema di ricotta e cioccolato a cui ho aggiunto dopo averli sbriciolati dei biscotti alla ciliegia. 





Ingredienti per la farcitura:
500 gr di ricotta
50 gr di zucchero di canna
140 gr di cioccolato fondente (Lindt)
500 gr di ricotta
1 uovo
5 biscotti  alla ciliegia
20 gr di cioccolato in polvere 
alcuni cucchiai di latte
Una noce di burro





Ingredienti per la base:

150 gr di  zucchero
50 gr di burro
2 uova intere
60 gr di latte
120 gr di farina
60 gr di mandorle tritate finemente
1 bustina di lievito
aroma alla mandorla
zucchero a velo  



Procedimento:


In un piccola casseruola e a fuoco basso sciogliete il cioccolato con una noce di burro poi lasciate raffreddare.
In una ciotola unite ricotta, zucchero e l'uovo intero, amalgamate il tutto con le fruste, unite a seguire il cioccolato in polvere, il latte, il cioccolato fuso e per ultimo i biscotti sbriciolati e amalgamate bene la crema. una volta che la crema abbia una buona consistenza, mettete da parte e preparate la base per la torta.
In una ciotola di medie dimensioni montate con le fruste elettriche le uova con lo zucchero, fino a che  non siano ben gonfie e spumose. Aggiungete il burro fuso continuando a montare, a seguire unite la farina setacciata al lievito, la farina di mandorle e per finire alcune gocce di aroma alle mandorle e amalgamate bene con le fruste, l'impasto dovrà essere cremoso e spumoso.
Foderate con carta forno un teglia a cerniera diam. 27 e ungete i bordi con burro e uno spolvero di farina.
Versate metà dell'impasto nella teglia, uniformandolo con una spatola e mettete in forno statico, preriscaldato a 180 gradi, per circa 10 minuti.
Estraete la base dal forno e subito versate tutta la crema sulla base, livellandola, per finire versate l'altra metà dell'impasto, livellandolo anch'esso.
Rimettete in forno per altri 35 - 40 minuti, spegnete e lasciate ancora in forno il dolce per alcuni minuti.
Fate raffreddare il dolce e dopo averlo posizionato sulla tortiera cospargete di zucchero a velo.
Il dolce va conservato in frigorifero.

lunedì 24 aprile 2017

Torta alla nutella e ricotta



Questa torta nasce per terminare della ricotta ormai prossima alla scadenza, ma anche per farvela conoscere, semplice e svelta da preparare si divora in ogni momento della giornata, provatela con un po' di panna montata oppure con un buon gelato. E' n dolce delizioso, una vera bontà, la sua base è una semplice pasta frolla al cacao, friabile e delicata, accompagnata da una dolcissima crema a base di nutella e ricotta, morbida e delicata.







Ingredienti:

per la pasta frolla:
120 g di farina 00
20 g di cacao in polvere
40 g di zucchero
 ½ bustina di lievito
50 g di burro
1 tuorlo
 1 pizzico di sale

per la crema di ricotta e nutella:


200 g di ricotta
50 gr di formaggio tipo Philadelphia
100 g di nutella
3 cucchiai di zucchero
1 uovo







Procedimento:

In una terrina mescolare farina, zucchero, cacao, un pizzico di sale e il lievito. Aggiungere il tuorlo e lavorare l'impasto, unire anche il burro a pezzetti e amalgamare il tutto, formando un panetto liscio e uniforme, avvolgerlo nella pellicola trasparente e fare riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.
Nel frattempo preparare la crema unendo insieme tutti gli ingredienti e lavorando a crema gli ingredienti per alcuni minuti fino a che   non saranno omogenei e uniformi.
Recuperate la pasta dal frigorifero e stendetela  uniformemente  in una teglia  a cerniera (diam. 22 cm.) coprendo anche il bordo, forate con una forchetta la base, quindi versate la crema di nutella.
Livellate la crema quindi infornate a 180 gradi per 30 minuti. Accertate la cottura del dolce con il solito stecchino che dovrà uscire pulito o asciutto, quindi aspettate il raffreddamento della torta prima di toglierla dallo stampo e metterla sulla tortiera.

sabato 22 aprile 2017

Quiche agli asparagi e feta





Mi piace andare al mercato e guardare frutta e verdura esposte sui banchi, sabato i banchi erano stracolmi di asparagi, cosa c’è di meglio di un bel piatto con  colorato con questa verdura, ed ecco quindi un gustosissimo tortino dal sapore deciso e intenso e  molto colorato…
La quiche con asparagi e feta è gustosissima,  è perfetta sia come piatto unico, ma anche da servire in piccoli pezzi come antipasto, si può mangiare sia calda che tiepida ed è perfetta da mettere nel cestino per una gita fuoriporta.








Ingredienti:

1 Confezione di pasta brisee 
250 gr di asparagi
150 gr di feta
1 porro 
vino bianco 
4 uova 
2,5 dl di latte 
80 gr di pecorino
3 cucchiai di parmigiano reggiano
2 rametti di timo
noce moscata
30 gr di burro 
2 cucchiai di aceto bianco
sale e pepe


Procedimento: 

Dopo aver eliminato la parte legnosa  degli asparagi, pulite il gambo con il pelapatate.
Lavateli e lessateli in una pentola di  acqua bollente, salata e con due cucchiai di aceto bianco, cuoceteli per 5 minuti, quindi scolateli e passateli sotto acqua fredda corrente.
Pulite il porro, tagliatelo a rondelle e fatelo appassire in una padella con il burro e 3 - 4 cucchiai di vino bianco per 7 - 8 minuti, finché non sarà morbido, per finire regolate di sale e di pepe.
Sbattete in una ciotola le uova con il latte, un pizzico di noce moscata, sale e pepe poi aggiungete sia il pecorino che il parmigiano grattugiati.
Disponete la pasta brisée nello stampo, bucherellate il fondo con una forchetta.
Distribuite il porro sulla base della brisée, a seguire disponete gli asparagi, versate il composto preparato e per ultimo la feta tagliata a dadini e alcune foglioline di timo.
Cuocete la quiche in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 40 minuti, finche la crema non sarà ben rappresa e la superficie ben dorata.
Servite tiepida.




lunedì 17 aprile 2017

Torta cremino di nutella

La torta di un giorno di festa, come può essere la Pasqua, una torta morbida e delicata che  sa farsi apprezzare da tutti per la sua morbidezza e golosità...  insomma, farete contenti tutti, grandi e piccoli!!!
E con questo dolce auguro a tutti una buona Pasqua!!!




Ingredienti:
150 gr di zucchero
2 uova
60 gr di burro
80 gr di latte intero
120 gr di farina 00
40 gr di cacao zuccherato
1 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale

Per la farcia:
500 gr di mascarpone
2 uova
100 gr di zucchero
120 gr di nutella 
20 gr di gocce di cioccolato
4 cucchiai di latte
 cacao amaro q.b.


Procedimento:
Per la farcia:
In una terrina unite il mascarpone freddo, l'uovo leggermente sbattuto, lo zucchero e la nutella  e oer ultimi il latte, un cucchiaio alla volta e aiutandovi con le fruste elettriche amalgamate il tutto, per ultimo unite le gocce di cioccolato. La crema deve essere densa e cremosa, eventualmente se risultasse poco densa  diminuite la quantità di latte.
 Per la torta:
Con le fruste elettriche montate l'uovo con lo zucchero fino a che il composto non sia ben gonfio e spumoso. Aggiungete il burro ammorbidito poi il latte e continuate e montare il composto con le fruste. Miscelate la farina miscelata al lievito e al cacao e versatela piano piano al composto, per ultimo mettete un pizzico di sale e con le fruste elettriche sbattete fino ad ottenere un composto fluido e senza grumi. Versate metà composto in una tortiera a cerniera (diam, 27 cm.)  precedentemente imburrata e infarinata e stendete il composto fino a coprire l'intera superficie.
Posizionate in forno statico preriscaldato a 170 gradi per circa 10 minuti, estraete la tortiera e versate la crema di nutella preparata in precedenza, livellatela, quindi versate il resto dell'impasto sulla crema e ricoprite l'intera superficie.
Riposizionate in forno e lasciate cuocere per altri 40 minuti, sempre a 170 gradi.
Trascorso il tempo necessario, accertatevi della cottura con la prova stecchino, che dovrà uscire pulito e asciutto. 
Lasciate raffreddare completamente il dolce prima di estrarlo dallo stampo, quindi spolverate con cacao zuccherato.